Bonus Terme: come funziona

pubblicato il 15/10/2021

bonus terme - come funziona

Prenotazioni bonus chiuse.

Agg. 20/12/2021

Abbiamo contattato per mail gli utenti il cui bonus è stato approvato, in ordine di richiesta (eventuali occasionali discrepanze possono dipendere da tentativi progressivi di riconciliazione dei dati, es. recupero di indirizzo mail corretto, o da ordine diverso tra i vari centri). Se ritenete di non aver ricevuto alcuna comunicazione anche dopo aver controllato la cartella antispam/posta indesiderata, rispondete alla mail automatica che avete ricevuto all'atto della compilazione del modulo.

Ricordiamo che l'iniziativa ha ricevuto moltissime richieste da tutta Italia e la piattaforma ha avuto diversi problemi tecnici. L'8-9/11 abbiamo inserito tutte le richieste che è stato possibile caricare, in ordine di presentazione della domanda: la mancata approvazione di una richiesta può dipendere dall'esaurimento dei fondi, da dati non conformi (es. codice fiscale errato) o dal sovraccarico di richieste sulla piattaforma al momento dell'inserimento.

Visto l’elevato numero di richieste, ci potrà essere un po’ di tempo di attesa prima di trovare l’appuntamento e non tutte le prestazioni potranno essere ugualmente disponibili. Una volta confermata la proposta scelta chiediamo di non cambiarla: in caso contrario non possiamo garantire che sarà possibile trovare un nuovo appuntamento. Le prestazioni non disdette o spostate entro le 48 ore saranno fatturate.

Continuate a seguire questa pagina per ulteriori aggiornamenti.

 

Che cos’è il Bonus Terme

Il decreto del Ministro dello sviluppo economico 1° luglio 2021 ha dato attuazione all'incentivo Bonus Terme finalizzato a sostenere l’acquisto da parte dei cittadini di servizi termali presso gli stabilimenti termali accreditati.

Il Bonus Terme è un contributo dello Stato per un importo massimo di € 200 per acquisto di servizi termali, prenotabile presso le Terme di Bologna.

 

bonus termeCome funziona

  • Ciascun cittadino maggiorenne potrà usufruire di un solo bonus, senza limiti di ISEE e senza limiti legati al nucleo familiare.
  • Il bonus non è cedibile a terzi, né a titolo gratuito né in cambio di un corrispettivo in denaro.
  • Il bonus non costituisce reddito imponibile del cittadino che ne beneficia e non può essere calcolato nel valore dell’indicatore della situazione economica equivalente - ISEE di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159.
  • Il bonus non può essere utilizzato per i servizi di ristorazione, ospitalità o prodotti.
  • I servizi prenotati dovranno essere usufruiti entro 45 giorni dall'inizio delle prestazioni.
 

Le richieste sono terminate.

Precedente | Successivo



Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui











Privacy Policy      Cookie Policy