Visioni acquatiche, Visioni ambientali 2017: la premiazione

pubblicato il 28/02/2017

visioni acquatiche 2017

Domenica 5 marzo 2017 dalle ore 15 proiezione dei finalisti e premiazione delle sezioni della rassegna Visioni italiane della Cineteca di Bologna dedicate all'acqua (Visioni acquatiche, sponsorizzata dal Mare Termale Bolognese) e all'ambiente (Visioni ambientali, sponsorizzata dal Villaggio della Salute Più).

 

Visioni ambientali

STILL
(Italia/2016) di Galahad Benussi (10')
Un sopravvissuto all'apocalisse, che ha colpito il pianeta rendendo l'aria irrespirabile, vaga alla ricerca di acqua non contaminata.

(IN)FELIX
(Italia/2016) di Maria Di Razza (10')
Una fantasia animata distopica sulla Terra dei fuochi. Si immagina un futuro apocalittico in cui agli abitanti dell'area di Giugliano viene interdetto il territorio, costringendoli a emigrare in massa.

EXPO 2.0
(Italia/2016) di Camillo Valle (3')
Una sinfonia visiva sull'effetto autodistruttivo sulla civiltà della tecnica, che sembra aver ormai conquistato anche i più remoti angoli del pianeta.

 

Visioni acquatiche

THE FUTURE
(Italia-GB/2016) di Enrico Poli (17')
Un uomo e una donna si incontrano di notte nella piscina di un hotel. Entrambi non riescono a dormire. Si muovono all'interno di uno spazio surreale, aperto a ogni possibilità.

LA MORTE DEL SARAGO
(Italia/2016) di Alessandro Zizzo (17')
Mario sta progettando il suo futuro insieme ad Alice. Ma improvvisamente un destino inatteso e ineluttabile gli si para contro, proprio come al sarago il feroce pescecane.

UOMO IN MARE
(Italia/2016) di Emanuele Palamara (15')
Marco è un ex testimone di giustizia costretto con la sua famiglia a pagare le conseguenze di una scelta coraggiosa. Farà di tutto per realizzare il sogno di suo figlio Matteo.

 
Informazioni e costi sul sito della Cineteca.
Precedente | Successivo



Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui