Visioni acquatiche, Visioni ambientali

pubblicato il 17/07/2016

visioni acquatiche

La Cineteca di Bologna ha indetto un concorso nazionale per cortometraggi che trattino il tema dell'acqua e dell' ambiente. L'iniziativa fa parte del festival Visioni Italiane, che comprende concorsi per corto e mediometraggi e che si terrà a Bologna dall'1 al 5 marzo 2017.

Visioni acquatiche

In collaborazione con Mare Termale Bolognese, è indetto un concorso per cortometraggi della durata massima di 20 minuti. Una giuria designata appositamente attribuirà il premio Mare Termale Bolognese consistente in 500€ per il miglior film che tratti come tematica “l’acqua come fonte di vita, benessere, salute e turismo”. Il secondo classificato riceverà un premio di 300€ e il terzo classificato un premio di 200€. 

Visioni ambientali

Un concorso per corto e mediometraggi che affrontino tematiche legate alla qualità dell’ambiente. L’argomento può essere trattato sia in modo serio che in modo ironico, utilizzando qualsiasi genere (fiction, documentario, animazione ecc.). Una giuria designata appositamente attribuirà alle opere migliori un premio di 500€, un premio di 300€ e un premio di 200€.

Le opere, di qualsiasi formato e per qualsiasi sezione, devono essere caricate su festival.movibeta.com oppure inviate in copia DVD al seguente indirizzo:

VISIONI ITALIANE - Concorso Nazionale per Corto e Mediometraggi
Fondazione Cineteca di Bologna
Via Riva di Reno, 72 - 40122 Bologna  

entro e non oltre il 15 Novembre 2016, specificando la sezione "Visioni Acquatiche" o "Visioni Ambientali"

Con la partecipazione a Visioni Acquatiche e Visioni Ambientali il partecipante autorizza l'utilizzo del cortometraggio nei canali di comunicazione del Mare Termale Bolognese.

Sul sito della cineteca è consultabile il bando completo.

Precedente | Successivo



Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui