In omaggio il libro Bologna Città delle terme

pubblicato il 19/01/2016

bologna città delle termeDisponibile da mercoledì 20 gennaio 2016, presso i centri del Mare Termale Bolognese, il volume “Bologna Città delle terme”, scritto dal giornalista Angelo Rambaldi.

Il libro ripercorre una storia lunga duemila anni, che parte da un primo insediamento in era augustea situato molto probabilmente nell’area in cui oggi sorge Palazzo Albergati, in Via Saragozza.

Il volume sarà distribuito gratuitamente, fino ad esaurimento, a tutti coloro che ne faranno richiesta nei cinque centri del Mare Termale Bolognese: Terme San Petronio - Antalgik; Terme San Luca - Pluricenter; Terme Felsinee; Terme Acquabios; Terme dell’Agriturismo - Villaggio della Salute Più.

La storia narrata da Rambaldi attraversa secoli bui in cui gli uomini “abbandonarono la salutare abitudine di lavarsi con frequenza”, e riemerge nell’800 come espressione di una rinnovata consapevolezza culturale figlia dell’età dei lumi.

È la Bologna dei Setaioli, la città delle Acque, quelle navigabili e quelle terapeutiche, del grandioso e avveniristico progetto “Stabilimento di Bagni” mai realizzato in via della Grada, e della “borghese” Fonte di Barbianello in Via Castiglione.

Ma è anche e soprattutto l’attualità delle “terme di III generazione”, che dagli anni ’90 hanno apportato una concezione moderna del benessere termale legata alla fisiologia e a uno stile di vita attivo.

La lunga vicenda delle acque termali del capoluogo emiliano culmina così nel racconto vivo di un presente in cui la moderna “città metropolitana” vanta cinque diversi centri termali che coprono capillarmente il territorio tra città, pianura e collina, presentando un’offerta sanitaria, di benessere e turistica di cui tutto il territorio può beneficiare.

Precedente | Successivo



Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui